Reimmagina le cover di album e singoli in stile pop art

Sono tra gli album e i singoli più famosi di tutti i tempi e le loro copertine sono diventate parte integrante della storia della musica. Ma come sarebbero se fossero state disegnate tutte in stile pop art? L’illustratore Mike Karolos aka Smirap Designs, nato a Manchester ma che oggi vive ad Atene, ha reimmaginato molte delle cover più famose – del passato ma anche del presente – per la sua collezione Reimagined Music Covers. Le nuove illustrazioni si ispirano principalmente al nome della canzone o dell’album, a un video musicale o ad alcuni specifici testi. In comune hanno soprattutto uno stile che fa delle linee geometriche il suo punto di forza.

Yellow Submarine - The Beatles (Mike Karolos)

Yellow Submarine – The Beatles (Mike Karolos)

Thriller - Michael Jackson (Mike Karolos)

Thriller – Michael Jackson (Mike Karolos)

Time - Pink Floyd (Mike Karolos)

Time – Pink Floyd (Mike Karolos)

Purple Rain - Prince (Mike Karolos)

Purple Rain – Prince (Mike Karolos)

All Eyez on Me - 2Pac (Mike Karolos)

All Eyez on Me – 2Pac (Mike Karolos)

Desert Rose - Sting (Mike Karolos)

Desert Rose – Sting (Mike Karolos)

Fat of the Land - The Prodigy (Mike Karolos)

Fat of the Land – The Prodigy (Mike Karolos)

Lemonade - Beyoncé (Mike Karolos)

Lemonade – Beyoncé (Mike Karolos)

Oceania - Bjork (Mike Karolos)

Oceania – Bjork (Mike Karolos)

Sabotage - Beastie Boys (Mike Karolos)

Sabotage – Beastie Boys (Mike Karolos)

Thunderstruck - ACDC (Mike Karolos)

Thunderstruck – ACDC (Mike Karolos)

Le 4 Stagioni - Antonio Vivaldi (Mike Karolos)

Le 4 Stagioni – Antonio Vivaldi (Mike Karolos)

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...