La coppia dell’iconica foto di Woodstock sta ancora insieme

Tra i 400mila giovani che dal 15 al 18 agosto 1969 presero parte al celebre festival di Woodstock c’era anche una coppia il cui tenero abbraccio, avvolto da una coperta, sarebbe divenuto il ritratto simbolo di quello che passò alla storia come il concerto-manifesto della cultura hippie tanto in voga in quegli anni. A scattare quella foto, scelta poi come cover dell’album Woodstock: Music from the Original Soundtrack and More, era stato il fotografo Burke Uzzle. I due giovani, al tempo ventenni, si chiamavano Bobbi e Nick Ercoline e due anni dopo sarebbero diventati marito e moglie.

Cover album Woodstock: Music from the Original Soundtrack and More (Cotillion Records)

Cover album Woodstock: Music from the Original Soundtrack and More (Cotillion Records)

Da quell’agosto 1969 sono trascorsi quasi 48 anni. Il loro amore però è rimasto intatto nel tempo e oggi Bobbi e Nick Ercoline sono ancora una coppia felice. Vivono nello stato di New York, a soli 40 minuti di distanza da Bethel, la piccola città rurale dove si tenne il maxi-concerto di Woodstock. Hanno avuto due figli e sono diventati nonni, loro che per decenni sono stati il simbolo della gioventù più estrema.

Bobbi e Nick Ercoline a Woodstock (Burk Uzzle)

Bobbi e Nick Ercoline a Woodstock (Burk Uzzle)

Estremi in realtà Bobbi e Nick non lo sono stati mai. “Eravamo solo due giovani lavoratori di provincia”, raccontava Bobbi in un’intervista rilasciata al Guardian nel 2015. I due erano andati a Woodstock solo per una notte, dopo aver sentito quello che si diceva dell’evento alla radio. Nick “rubò” l’auto della madre di Bobbi e in pochi minuti si ritrovarono sul prato dove Jimi Hendrix, i Canned Heat e gli Who si stavano esibendo. “Intorno a noi c’erano famiglie, coppie, persone che gridavano, bambini che piangevano, bonghi. L’aria era umida e c’era odore di fuochi d’artificio. Non avevamo mai visto nulla di simile. Soltanto alcuni mesi dopo, rovistando nell’appartamento di un amico, trovarono quell’album e si accorsero che quei due giovani ritratti sulla copertina erano proprio loro. “Era molto eccitante vedere quella cover, ma la cosa non interessava a nessuno perché Woodstock ormai era finito. E così è stato fino al 1989, quando in occasione del ventesimo anniversario, la rivista Life pubblicò un annuncio in cui diceva di essere alla ricerca di qualcuno che aveva partecipato al concerto di Woodstock. Ho compilato il coupon, l’ho inviato e il giorno dopo c’era un loro fotografo fuori dalla nostra porta. Ci siamo sempre sentiti dei privilegiati ad aver avuto la possibilità di far parte di quell’evento”.

La copertina della rivista LIFE dell'agosto 1989

La copertina della rivista LIFE dell’agosto 1989

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...