The Weeknd e i Daft Punk denunciati per plagio da una poetessa

I Daft Punk e The Weeknd – il cui vero nome è Abel Makkonen Tasfaye – sono stati denunciati dalla poetessa somalo-americana Yasminah per il plagio della sua canzone Hooyo, risalente al 1999. Nella causa da 5 milioni di dollari (circa 4.3 milioni di euro), l’artista accusa il duo francese e il rapper canadese di aver rubato “il ritmo” della sua traccia per il brano Starboy, pubblicato nel 2016. Li accusa inoltre di aver utilizzato “lo stesso attacco e la stessa chiave” e poi si rivolge al solo The Weeknd, sostenendo come il rapper conosca bene la sua musica visti i suoi trascorsi in Africa Orientale. Chi riuscirà a spuntarla? Di seguito potete ascoltare i due brani. Giudicate voi.

THE WEEKND feat. DAFT PUNK – STARBOY

YASMINAH – HOOYO

One thought on “The Weeknd e i Daft Punk denunciati per plagio da una poetessa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...